Home Anticipazioni

Michael Jackson, si iniettò overdose secondo il medico

CONDIVIDI

 

Michael Jackson morì per una dose eccessiva di un anestetico che lui stesso si sarebbe iniettato. Così la difesa del medico Murray. Secondo fonti vicine ai legali di Murray, citate dal sito TMZ, al processo il medico personale del cantante sosterrà questa tesi difensiva. Stando a questa versione fu lo stesso Jackson a iniettarsi per endovena la dose del potente anestetico, mentre il medico era uscito per pochi minuti dalla stanza.

Serena De Carlo