Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Zaia: Il patto del Nordest

CONDIVIDI

Il neo Governatore della regione Veneto, uscito in trionfo dalla recente tornata elettorale con oltre il 60% dei consensi, vara il suo progetto politico: un patto con le regioni del Nordest per un federalismo fiscale vantaggioso. Da buon leghista, l’ormai ex ministro delle politiche agricole torna a battere su un tema caldo alla sua compagine politica.

La proposta di Zaia prevede la creazione di una forte alleanza con le regioni a statuto speciale del Friuli e del Trentino Alto Adige. L’obiettivo dichiarato è quello attuare il federalismo fiscale a partire dall’area del Nordest, il tutto per cercare di controbilanciare la competitività fiscale austro-slovena e gli squilibri tra Veneto e le regioni a statuto speciale. “Noi – afferma il neo governatore – dobbiamo giocare tutti insieme. Il Sud, quando ha voluto tutelare i propri interessi, ha agito unito. Noi quassù, invece, parliamo delle piccole secessioni interne. Non esiste”.

Le parole di Zaia non hanno lasciato indifferente il presidente della provincia di Bolzano nonché presidente di turno della regione autonoma del Trentino Alto Adige, Luis Durwalder. A chi gli chiede se è disposto ad abbracciare il progetto illustrato da Zaia, Durwalder risponde: “Certo, quando si parla di federalismo fiscale e di più competenze per le Regioni…”. L’idea di Zaia sembra aver trovato un primo, importante, alleato.

Di Marcello Accanto