Home Anticipazioni

Agrigento: barista sfregiato per un caffé servito poco gentilmente

CONDIVIDI

Agrigento – Davvero sconcertante quanto avvenuto questa mattina a Palma di Montechiaro in una stazione di servizio. Il barista, Salvatore Catania, 33 anni e presidente della squadra locale di calcio, è stato sfregiato al volto per, a detta dell’aggressore, non essere stato abbastanza cortese.
L’uomo, che ha ricevuto molte coltellate in pieno viso, è stato immediatamente portato all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata dove gli sono state suturate le ferite con una trentina di punti.

L’aggressore è stato immediatamente fermato; si tratta di Vincenzo Schembri, 41 anni, con qualche problema psichico alle spalle.

Valeria Panzeri