Home Notizie di Calcio e Calciatori Champions League, Cska Mosca-Inter 0-1: nerazzurri in semifinale

Champions League, Cska Mosca-Inter 0-1: nerazzurri in semifinale

Wesley Sneijder e la punizione decisiva contro il Cska a Mosca

CSKA MOSCA (4-2-3-1): Akinfeev; Beretzuski A., Beretzuski V. (14’ Odiah), Ignashevic, Shennikov; Semberas, Mamaev; Gonzalez, Honda (76’ Rahimic), Dzagoev; Necid (70’ Guilherme). A disposizione: Chepchugov, Nababkin, Piliev, Oliseh. Allenatore: Slutsky.

INTER (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Zanetti; Cambiasso, Stankovic; Eto’o, Sneijder (85’ Muntari), Pandev (63’ Chivu); Milito (73’ Balotelli). A disposizione: Orlandoni, Cordoba, Quaresma, Materazzi. Allenatore: Mourinho.

Arbitro: Lannoy

Marcatori: 6’ Sneijder

Ammoniti: 16’ Stankovic, 37’ Odiah, 62’ Mamaev

Espulsi: 48’ Odiah

Note: si gioca sul campo di erba sintetica dello stadio Luzhniki di Mosca.

Primo tempo. Al 2’ prima occasione da gol per il Cska: il tiro di sinistro di Honda finisce poco lontano dai pali della porta difesa da Julio Cesar. Al 6’ Milito guadagna una punizione ai 26 metri: punizione di Sneijder e GOL INTER. L’olandese calcia forte e basso, sotto la barriera che salta, il portiere russo è ingannato dalla traiettoria, si tuffa in anticipo e non può nulla: 0-1 per l’Inter. Il Cska prova a reagire, ma la squadra nerazzurra si chiude bene. Ci provano Honda e Necid, ma il portiere interista può dormire sonni tranquilli, nessun tiro è così preciso da impensierirlo. Al 16’ giallo per Stankovic per un brutto fallo da dietro sul calciatore giapponese del Cska. Al 23’ Necid va vicinissimo al pareggio: tiro di sinitro con palla fuori di un niente. Splendida percussione in area nerazzurra di Schennikov al 29’: salta due uomini e viene fermato da un intelligente intervento di Cambiasso. Al 34’ contropiede russo: Dzagoev davanti a Julio Cesar cicca clamorosamente il pallone. Sul ribaltamento di fronte, parata di piede di Akinfeev su tiro da due passi di Milito. Al 37’ ammonito Odiah, difensore moscovita, per fallo su Sneijder sull’Inter in ripartenza. Al 39’ imbeccata dell’olandese su taglio in area di Eto’o: il camerunense non ci arriva per poco. Al 43’ grande tiro dalla distanza di Odiah: Julio Cesar si allunga e mette la sfera in angolo. La prima frazione si chiude con l’Inter in vantaggio, che si vede già proiettata in semifinale.

Secondo tempo. La seconda frazione si apre con lo stesso leit-motiv della prima. Attacca il Cska Mosca, ma l’Inter si difende bene e senza problemi. Al 46’ Necid stacca di testa, ma la palla va fuori di molto. Al 48’ espulso Odiah per doppia ammonizione: intervento irruento a gamba tesa su Eto’o. Seconda ammonizione giusta, dubbi sulla prima. Al 57’ tiro di Gonzalez dall’interno dell’area nerazzurra: Julio Cesar para senza difficoltà. Al 62’ giusta ammonizione per Mamaev per fallo da dietro su Cambiasso. L’Inter controlla la palla e il gioco con infiniti passaggi, il Cska non riesce a reagire. Allora la formazione di Mourinho cerca il raddoppio. Al 68’ tiro di Sneijder e ottima risposta di Akinfeev. Stesso esito anche sul successivo tiro di Stankovic. Al 72’ Milito ci prova da distanza ravvicinata, ma l’estremo difensore russo para ancora. Un minuto dopo, lo stesso attaccante argentino esce per fare posto a Balotelli. La squadra nerazzurra al piccolo trotto, prova a risparmiare energie, anche in vista del campionato. Il Cska prova a cercare il pareggio, ma i suoi attacchi sono sterili. Al 90’ Gonzalez su punizione prova a imitare Sneijder con il tiro sotto la barriera: tiro fuori di poco. La partita finisce con la vittoria dell’Inter per 0-1.

Adesso tutti davanti ai teleschermi per scoprire, nella partita tra Barcellona e Arsenal (2-2 all’andata all’Emirates), la prossima avversaria per le semifinali. Appuntamento a tra poco con le pagelle.

Emanuele Ballacci