E’ in arrivo la nuova Fiat Uno

Dopo la 500 e la Panda un’altra auto targata Fiat sta per fare il suo rientro nel mercato internazionale dopo un accurato restyling: si tratta della Uno. Secondo il sito brasiliano “Autos Segretos” la data più probabile per la presentazione di questo nuovo modello sarebbe il 4 maggio prossimo.

Si tratterà molto probabilmente di una vettura low cost che andrà ad inserirsi tra la Panda e la Grande Punto. Sarà un concentrato delle migliori caratteristiche delle auto prodotte dalla casa torinese attualmente. Il progetto è quello di sostituire la Palio con un auto che assomigli molto ad una Fiat Idea, più compatta e meno dispendiosa economicamente: una seconda auto di famiglia adatta per ogni ambito cittadino. Esteticamente richiamerà sicuramente la 500 e la Grande Punto dalle quali riprenderà le linee tondeggianti che ne caratterizzeranno l’aspetto estetico. Altre caratteristiche della nuova nata in casa Fiat saranno: le cinque porte, il design da piccola monovolume, tanto spazio a bordo e tre piccole fessure sul paraurti anteriore a ricordare le Fiat degli anni ´80.

La nuova Fiat Uno sarà  lunga 3,77 metri, larga 1,70m e alta 1,50 e per ora ne sono previste due motorizzazioni: un 1.000 da 70 cavalli e un 1.4 da 85 cavalli. Molte delle caratteristiche del motore saranno riprese dalla Grande Punto: il motore sarà trasversale e le sospensioni di tipo MacPherson all’anteriore e a ruote interconnesse al retrotreno. Unica differenza da notare è il pianale che sarà ridotto di circa 30 centimetri.

L’auto verrà prodotta con l’intenzione di venderla su tutto il mercato globale, compreso quello emergente ma, date le sue piccole dimensioni e la sua robustezza, il basso prezzo nonostante una dotazione abbastanza ricca e i motori dai consumi piuttosto ridotti, sembrerebbe pensata principalmente per i mercati del Sud America e Asiatico.

I prezzi dovrebbero variare dagli 8.000 euro del modello base fino agli 11.000 della versione full optional. Insomma una cifra decisamente abbordabile che permetterà agli appassionati di casa Fiat di rivivere un modello che a cavallo tra gli anni ’80 e ’90 ha fatto viaggiare milioni di famiglie italiane.

di Roberto D’Amico