Home Spettacolo

Emma Marrone mette da parte la ginnastica e si butta nella musica

CONDIVIDI

Alle volte serve una svolta nella vita, per capire fino in fondo da che parte dirigere il proprio destino. Per la giovane salentina Emma Marrone, la svolta è stata rappresentata da Maria De Filippi e dal suo talent show Amici 9, oltre che, ovviamente, dalla sua indiscussa vittoria. Una vittoria ben lontana dalle aspettative dell’erede di Alessandra Amoroso, così come il disco di platino, conquistato con l’album “Oltre”, sotto etichetta Universal, il cui grande successo a poche settimane dall’uscita nei negozi di dischi, è stato così commentato dalla giovane cantante, sulle pagine del settimanale TelePiù: “Non ne sapevo niente, ero chiusa là dentro ed anche se mi arrivavano segnali incoraggianti, non avrei mai immaginato di aver già raggiunto il traguardo del disco di platino”.

Un grande soddisfazione per la Marrone, che non avrebbe mai pensato di fare di una passione nata più tardi del classico “sogno da bambina”, un vero e proprio mestiere. Da piccola, infatti, Emma sognava di sfondare nel mondo della ginnastica artistica: “Mi vedevo già campionessa alle Olimpiadi”, racconta. Ed invece, c’è voluto lo zampino del padre, membro di una band musicale piuttosto attiva nel Salento, a spingere la ragazza a cantare con lui, nonostante gli iniziali capricci della Marrone: “diceva che ho una bella voce”, prosegue ancora Emma, che poco alla volta ha fatto della musica la sua passione più grande.

Ed in merito alla seconda classificata del talent, Loredana Errore, da sempre sua rivale, Emma commenta così il rapporto con la cantante agrigentina: “Siamo amiche. Abbiamo fatto entrambe tanta gavetta, ci siamo sempre confrontate lealmente e abbiamo lottato per un sogno comune. La mia famiglia mi ha insegnato a non ferire mai la dignità delle altre persone, a non giocare sporco, a rispettare tutti, perciò le auguro tanta fortuna”, conclude Emma, che dopo la sua partecipazione al programma di RaiUno di Antonella Clerici, “Ti lascio una canzone”, prevede un’agenda piena di impegni a cui far fronte.

Emanuela Longo