Home Notizie di Calcio e Calciatori

Napoli, De Sanctis sicuro: “Squadra e città meritano l’Europa”

CONDIVIDI

Meritiamo di raggiungere l’Europa e in queste ultime sei partite faremo di tutto per centrare l’obiettivo“. Il portiere del Napoli, Morgan De Sanctis, è carico in vista dello sprint finale. “Grazie al pareggio contro la Lazio abbiamo guadagnato su dirette concorrenti per la zona europea. Nell’ottica del match, abbiamo affrontato una Lazio molto carica e lanciata, e nonostante fossimo andati sotto subito, la squadra ha mostrato forza e carattere pareggiando e prendendo il comando della partita. C’è stato molto equilibrio e siamo riusciti ad ottenere un risultato importante“.

Esiste solo il Parma – Il campionato sta ormai giungendo alla fine, e rimangono poche gare. Quali sono le più insidiose da qui alla fine secondo De Sanctis? “Ah, per noi oggi esiste solo il Parma. La partita più difficile è sempre quella che arriva per prima. Giochiamo sabato, anticipiamo la giornata e cercheremo di fare nostra la gara. In tal caso potremmo anche mettere pressione su chi va in campo la domenica. Abbiamo grandi motivazioni ma anche il Parma verrà per giocarsi le ultime carte per l’Europa. Di certo siamo concentrati su sabato e poi si vedrà di volta in volta“.

Rincorsa straordinaria – L’inizio di stagione non è stato certo facile, ma il portiere partenopeo non era preoccupato: “Posso dire che io ero molto fiducioso anche quando abbiamo stentato ad inizio stagione. Da quando è arrivato Mazzarri ho visto un vento nuovo e mi sono reso conto che si poteva certamente risalire. Oggi, se guardo al nostro campionato, non posso non evidenziare che questa squadra ha fatto una rincorsa straordinaria. Ma ciò che colpisce sono le imprese che hanno caratterizzato la nostra riscossa. Abbiamo vinto partite storiche, siamo riusciti a cogliere risultati negli ultimi minuti, siamo stati protagonisti in più di un big match. E soprattutto, anche quando non si è colto il risultato pieno, questo gruppo ha sempre dimostrato gioco e carattere. In assoluto credo che siamo in una posizione che ci siamo conquistati con grande spirito di squadra. Forse lo snodo decisivo potrebbe essere avvenuto in quest’ultimo periodo. Abbiamo raccolto 8 punti in 4 partite e non era certo un ciclo facile. Adesso vogliamo continuare così“.

Il calore dell’ambiente – Per Morgan il Napoli non è una società qualsiasi: “L’ho già detto, in passato tifavo per il Napoli ed ho sempre avuto un affetto sportivo per questa città. Ora che ci sono dentro posso dire che questo calore può trascinarti lontano, ma bisogna anche essere bravi a rimanere attaccati alla realtà. Per tutto ciò che i tifosi e la società hanno saputo profondere, Napoli ed il Napoli meriterebbero l’Europa. Questo mi sento di poterlo dire con serenità. E speriamo di essere noi in campo gli artefici di una stagione importante“.

Il segreto? Il gruppo – Quali sono stati i meriti di Mazzarri in questa rimonta? Qual è il segreto? “Il gruppo. Senza dubbio il gruppo. Tra noi c’è sempre stata unione. Nelle gioie e nelle difficoltà, lo spogliatoio ha sempre dato tutte le energie mentali e fisiche dimostrando attaccamento alla maglia. C’è unità di intenti e vogliamo davvero raggiungere qualcosa di bello. Mazzarri ci ha guidato in maniera esemplare e tra noi c’è sintonia e fiducia. Non so dove saremo a fine campionato, però una cosa posso dirla: lotteremo con tutte le nostre forze fino all’ultimo secondo di questa stagione“.

Pier Francesco Caracciolo