Primavera non prima del 15-20 aprile

CONDIVIDI

Lo dice Giampiero Marracchi, ordinario di climatologia all’Università di Firenze. Quasi un mese dopo dall’inizio astronomico della primavera, con 45 giorni di ritardo, arriverà la primavera. Anche per il prossimo fine settimana sono previste basse temperature o comunque i gradi oscilleranno tra alti e bassi. A fare ritardo sono anche le rondini che in alcune regioni non sono ancora tornate o sono stati pochi gli avvistamenti tranne che in Sicilia, Calabria, Lazio, Toscana e Veneto. Già dal 15 aprile ci potrebbe essere  un balzo di temperatura di 10 gradi.

Serena De Carlo