Home Sport

Tennis, classifica ATP: Nadal torna al n. 3, Roddick sale al 7

CONDIVIDI

Come ogni settimana, l’ATP ha reso noti gli aggiornamenti nella classifica mondiale del tennis: il recentissimo torneo Masters 1000 di Miami – conquistato dall’americano Andy Roddick – e le numerose sorprese che si sono succedute lungo il suo svolgimento hanno portato con sé alcune variazioni degne di nota tra i Top Ten del circuito tennistico internazionale.

Alle spalle del numero uno Roger Federer – ben saldo in vetta al ranking nonostante la prematura estromissione dal torneo della Florida – e del serbo Djokovic, che insegue con oltre tremila punti di distacco, risale gradualmente la china lo spagnolo Rafael Nadal. La sconfitta nella semifinale di Miami consente comunque al maiorchino di scavalcare lo scozzese Murray, “retrocesso” in quarta posizione, e di avvicinarsi alla piazza d’onore, distante oggi solamente 650 punti. Con l’imminente avvio della stagione dedicata ai tornei sulla terra rossa, per il 4 volte campione del Roland Garros il sorpasso su Djokovic non appare un’utopia.

L’unica altra novità tra i primi 10 del mondo non può che riguardare il trionfatore di Key Biscayne, lo statunitense Andy Roddick, che oltre alla vittoria nel suo primo Masters 1000 da 4 anni a questa parte può festeggiare anche il ritorno alla settima posizione della classifica ATP, nella quale supera di una manciata di punti lo svedese Soderling, ora ottavo. Il cemento di Miami è stato generoso anche con Tomas Berdych: il ceco, finalista a Crandon Park, guadagna oggi 4 posizioni nel ranking, passando dalla posizione numero 20 alla 16 e tallonando a breve distanza i tennisti che lo precedono. Il russo Youzhny, numero 13 del mondo, è lontano infatti appena 110 punti.

Dando un’occhiata ai piazzamenti degli atleti azzurri, non si registrano variazioni degne di rilievo: mentre Andreas Seppi resta il nostro numero 1 e resta fermo in 47ma posizione, la sconfitta al primo turno patita a Miami fa perdere due piazze a Fabio Fognini, sceso al n. 56. Fuori dai primi 100, inizia lentamente a risalire il 24enne bolognese Simone Bolelli, autore di un buon salto che gli fa guadagnare 9 posizioni in classifica e lo attesta momentaneamente al n. 117 del mondo. Per un atleta che ha raggiunto come best ranking in carriera il numero 36 (a febbraio 2009) ma che attualmente naviga tra mille difficoltà, l’augurio è che sia solo un punto di partenza.

Classifica ATP, prime posizioni (tra parentesi le variazioni):
1. Roger Federer (Svi) 10.765 punti
2. Novak Djokovic (Ser) 7.630
3. Rafael Nadal (Spa) 6.980 (+1)
4. Andy Murray (Gbr) 5.845 (-1)
5. Juan Martin Del Potro (Arg) 5.735
6. Nikolay Davydenko (Rus) 5.335
7. Andy Roddick (Usa) 4.780 (+1)
8. Robin Soderling (Sve) 4.595 (-1)
9. Marin Cilic (Cro) 2.980
10. Jo-Wilfried Tsonga (Fra) 2.915

Gli italiani (prime posizioni):
47. Andreas Seppi 885
56. Fabio Fognini 770 (-2)
73. Potito Starace 667
90. Paolo Lorenzi 558
117. Simone Bolelli 445 (+9)

Daniele Ciprari