Home Anticipazioni

Vescovi piemontesi scrivono lettera ai consiglieri regionali

CONDIVIDI

E’ stata redatta il 4 marzo ma solo ora, all’inizio dei nuovi mandati regionali, è stata resa nota. Si tratta della lettera scritta dai vescovi piemontesi ai nuovi consiglieri regionali.

Il tema centrale è l’aborto, visto l’arrivo in Italia della RU486. Ferma la posizione della curia piemontese che sotto la persona del cardinal Poletto afferma: “L’aborto è un delitto abominevole”.

Il cardinale si sofferma anche sul delicato tema che lega le nascite all‘immigrazione, affermando che è necessario superare il problema dettato dall’impossibilità degli immigrati clandestini a dichiarare i propri figli. “Questo” – conclude il cardinale- “è un incentivo all’aborto”.

Viviana Cimino