Home Anticipazioni

Cervello: i “bei ricordi” vanno verso l’alto

CONDIVIDI

Una ricerca olandese ha dimostrato che nel cervello umano avviene una sorta di gerarchia del posizionamento dei ricordi.
Daniel Casasanto del “Max Planck Institute” e Katinka Dijkstra della “Erasmus University” di Rotterdam hanno dimostrato che la rievocazione dei ricordi positivi è agevolata dall’esecuzione dei movimenti verso l’alto, mentre quelli verso il basso faciliterebbero il ricordo di eventi negativi.

L’esito della ricerca apre nuove ed interessanti strade allo studio della mente umana.

Fiorenza Ciribilli