Home Anticipazioni

Palermo: nuovo interrogatorio per Ciancimino jr

CONDIVIDI

Dopo aver ricevuto alcuni giorni fa una busta contenente una lettera di minacce e cinque proiettili di kalashnikov, Massimo Ciancimino, figlio dell’ex sindaco di Palermo Vito Ciancimino, è stato nuovamente convocato dalla Procura di Palermo.

Ad attenderlo il Procuratore aggiunto Antonio Ingroia ed il pubblico ministero Antonino di Matteo, che hanno disposto un nuovo  urgente interrogatorio relativo alle indagini che la procura sta portando avanti sulla “trattativa” tra Stato e Cosa nostra.

Le indagini sono iniziate appena dopo le stragi a stampo mafioso del 1992, ma rimangono ancora dei lati oscuri da acclarare su “le altre mafie” come lo stasso Ciancimino jr le avrebbe definite.

Viviana Cimino