Home Lifestyle Salute

Oggi: Giornata Mondiale della Salute

CONDIVIDI

Si celebra oggi la Giornata Mondiale della Salute, che quest’anno ha come tema i problemi dell’urbanizzazione.

1000 cities, 1000 lives” è lo slogan scelto per questa edizione, promossa dall’ONU, che si svolgerà in tutto il mondo, con lo scopo di trovare almeno mille città, che per oggi, vogliano dedicare un po’ di spazio alla Salute ed a mille storie intrecciate ad essa.

La giornata vuole essere un modo per sensibilizzare il miglioramento della vita cittadina, per promuovere “politiche efficaci” che inducano una riduzione dell’inquinamento acustico ed atmosferico, migliorando la situazione abitativa, sanitaria e la sicurezza di cibo ed acqua.

Tra i messaggi che la Giornata Mondiale della Salute vuole lanciare, c’è anche quello dei cambiamenti climatici, in particolare legati ai veicoli che emettono CO2, causa di problemi significativi per la salute umana, ma anche per quella della terra. Perciò si è dato l’avvio ad alcune iniziative, come
l’apertura di aree verdi, l’avvio a campagne di pulizia di spazi pubblici e di forum di discussione.

Altro  obbiettivo della manifestazione è riuscire a trovare mille storie di persone che si siano distinte nel campo del miglioramento della salute delle proprie città. Inoltre si discuterà sulla sedentarietà, che peggiora di gran lunga le condizioni di vita di coloro che abitano le città.

Spiega il Segretario Generale ONU, Ban Ki-Moon, in occasione della Giornata Mondiale della Salute 2010, che “città e cittadine contano più abitanti delle aree rurali. In parallelo con tale tendenza, il fardello della povertà mondiale si sta anche spostando dalle aree rurali a scarsa densità di popolazione alle città densamente popolate”.

Per questo continua “La disparità di reddito, opportunità, condizioni di vita e accesso ai servizi delle persone si riflette nella maniera più nitida nello specchio della salute pubblica. Le minacce sono molteplici: una sanità inadeguata, la raccolta dei rifiuti lacunosa, l’inquinamento industriale e stradale, le malattie infettive che prosperano in condizioni di degrado e sovraffollamento, l’alto consumo di tabacco, l’inattività fisica, le diete non salutari, la criminalità, la violenza e l’utilizzo di sostanze nocive.”

Le città che oggi parteciperanno sono nel mondo 844.

Giulia Di Trinca



Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore