Sean Penn in tribunale per minacce di morte a fotografo

CONDIVIDI

 

Di nuovo nei guai, l’attore americano, e sempre per colpa dei paparazzi che non lo mollano un attimo. Risale all’ottobre scorso l’ultimo episodio, per cui ora è chiamato in tribunale. Si tratta di violenza nei confronti di un fotografo.

Sean Penn avrebbe infatti sfasciato la macchina fotografica di Jordan Dawes, che ora dice anche di aver avuto bisogno di un’operazione al ginocchio e di aver ricevuto minacce di morte dallo stesso attore. Per questo motivo il divo di Hollywood si sarebbe meritato il capo d’accusa di aggressione e vandalismo.

Serena De Carlo