Home Spettacolo Cinema

Torna il Roma Indipendent Film Festival

0
CONDIVIDI

Manca davvero poco al ritorno di un evento tanto atteso nella Capitale, il Roma Indipendet Film Festival.

Ormai alla sua nona edizione il RIFF, ha saputo anno dopo anno accaparrarsi sempre nuove fette di pubblico e appassionati di film e cortometraggi.

Sono sugli schermi, come di consueto non i soliti film, ovvero, non quelli commerciali che vediamo tutto l’anno nella nostre sale cinematografiche, ma le pellicole così dette di nicchia, per un elitè particolare.

La finezza e la ricercatezze di queste pellicole non toglie però la possibilità a tutti coloro che volessero visitare il Riff di odere di un modo di fare cinema diverso, nuovo e accattivante.

Il festival si terrà quest’anno dal 9 al 16 Aprile, presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma (tutti i giorni h. 15.30/16.00 – 24.00).

Il tutto è stato reso possibile con il sostegno del Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale Cinema) e dell’Assessorato alle Politiche Culturali della Regione Lazio.

In programmazione, nelle varie sezioni che il Festival offre , 16 lungometraggi, 44 documentari fra italiani e stranieri, oltre 70 corti italiani ed internazionali, 10 corti delle scuole di cinema internazionali ed 8 corti animati per un totale di circa 150 opere in concorso provenienti da oltre 25 nazioni.

Numerosi saranno  i registi che hanno scelto di presentare a Roma le loro opere in assoluta anteprima italiana.

Tra i principali film che concorrono,si stagliano titoli che hanno già raccolto applausi in prestigiosi festival cinematografici internazionali, a partire dall’opener Fish Tank di Andrea Arnold, sulle problematiche dell’adolescenza, vincitore del Premio della Giuria a Cannes e miglior film britannico ai BAFTA.

Anteprima italiana anche per Everyone Else di Maren Ade, Orso d’argento allo scorso festival di Berlino, e per La Vergüenza di David Planell, selezionato dal Festival di Malaga come miglior film spagnolo e candidato a 3 premi Goya.

Altre “chicche” saranno presentate da personaggi come Beppe Grillo, Marco Travaglio, Dario Fò e molti altri… insomma un appuntamento da non perdere.

Francesca Ceccarelli