Home Anticipazioni

Un suggerimento: lontani da lampade a basso consumo

CONDIVIDI

In base ad una ricerca condotta dalla It’Is Foundation (Fondazione di ricerca sulle tecnologie dell’informazione nella società) di Zurigo e diretta dal professor Niels Kuster, la Svizzera consiglia di non avvicinarsi a meno di trenta centimetri dalle lampade a risparmio energetico.

La distanza, secondo l’ufficio della sanità pubblica di Berna, deve essere mantenuta soprattutto se le lampade restano accese per lungo tempo.

Questa tipologia di lampade, infatti, emette campi elettrici e magnetici a bassa e media frequenza che possono generare all’interno dell’organismo correnti elettriche. Queste con una certa intensità posso provocare infiammazioni a nervi e muscoli.

Il suggerimento vale anche per frigoriferi e lavatrici.

Simona Leo