Home Notizie di Calcio e Calciatori

Inter, Mou: come si ferma Messi?

CONDIVIDI

Da martedì sera una sola domanda balena nella testa di Josè Mourinho: come si ferma Lionel Messi? Domanda assolutamente difficile sia nella sua comprensione che per l’esecuzione effettiva di una risposta valida, visto il momento stellare della Pulce argentina, autore di una prova sontuosa e capace di mandare a casa da solo l’Arsenal di Arsen  Wenger con quattro reti di pregevole fattura. Lo scopo dello Special One sarà ora quello di scindere i suoi pensieri; dividendo la lotta allo scudetto che vedrà l’Inter ospite della Fiorentina sabato sera e l’impegno proprio contro il Barca nel doppio match delle semifinali di Champions League.  

Ad aiutare il tecnico neroazzurro per la preparazione alla doppia sfida c ontro i Blaugrana, sarà il suo staff.
Il compito di vedere le prossime uscite del Barcellona se lo divideranno, infatti, il capo degli osservatori, Lanfranchi e gli altri membri del gruppo Mourinho, come Bedin, Moro, Fontana e il fedele scudiero portoghese Josè De Morais.

I spagnoli prima dell’andata della semifinale, prevista il prossimo 20 aprile a San Siro disputeranno tre match della Liga tra cui il super classico con il Real Madrid al Santiago Bernabeu, la sfida delicata con il Deportivo La Coruna e, in conclusione il derby contro i bianco blu dell’Espanyol di Barcellona.
Con questo programma prefissato Mourinho, avrebbe due occasioni per andare a vedere il Barca dal vivo (per la sfida con il Deportivo e  quella con l’Espanyol), anche se il tecnico portoghese ha già lavorato molto per controllare il gioco dei blaugrana, per le partite del girone iniziale di Champions chiuse  con il computo finale di un pareggio e una sconfitta.  
È dun­que probabile che Mou lavo­ri in maniera specifica e det­tagliata nel suo ufficio di Ap­piano Gentile, con computer e lettore dvd, fermo restan­do che, se cambierà idea, or­ganizzare un volo privato per la Spagna non sarà diffi­cile.
Intanto i tifosi neroazzurri hanno già il loro modulo anti Messi: “Lucio, a Messi pensaci tu!“. E questo infatti lo slogan lanciato dai tifosi al forte difensore brasiliano al rientro da Mosca in previsione dell’incontro ravvicinato con l’argentino.

Paolo Piccinini