Morta la moglie del regista Rosi, gravemente ustionata in casa

0
CONDIVIDI

Ieri, in tarda serata, un incendio aveva coinvolto l’abitazione del regista Francesco Rosi in via Gregoriana a Roma. Le fiamme sono partite per un banale incidente ovvero una sigaretta accesa caduta sulla vestaglietta che la moglie indossava: una vampata violenta e da lì non c’è stato nulla da fare.

Giancarla Mandelli, questo il nome della signora, è stata immediatamente ricoverata prima all’ospedale Umberto I e successivamente all’ospedale Eur. Ustioni di terzo grado interessavano il 100 % del corpo. Condizioni fin da subito gravissime che hanno portato oggi al decesso.
La signora, oltre al legame con il noto regista, era sorella anche della famosa stilista Krizia.

Valeria Panzeri