Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Milan-Catania: dubbio Borriello, gli etnei senza Martinez

CONDIVIDI

Marco Borriello e Ronaldinho, 20 reti in due quest'anno

Milan e Catania si affronteranno domenica prossima alle ore 15 allo stadio Meazza, per un incontro valevole per la 33a giornata di Serie A.

Il Milan vuole ancora puntare con decisione allo scudetto e per poter sperare deve obbligatoriamente guadagnare i tre punti contro la squadra di Mihajlovic. Compito però non semplice poiché la formazione etnea è straordinariamente carica e motivata, dopo la splendida vittoria nel derby contro il Palermo, ed è decisa a uscire con almeno un risultato positivo da Milano, poiché la salvezza è ad appena 2 punti.

Daniele Orsato è l’arbitro designato per la sfida di domenica. Il fischietto vicentino ha arbitrato 7 volte il Milan (3 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta) e 5 volte il Catania (1 vittoria e 4 sconfitte).

Ecco le probabili formazioni che sono attese per domenica pomeriggio:

MILAN (4-3-3): Dida; Zambrotta, Thiago Silva, Favalli, Antonini; Gattuso, Pirlo, Ambrosini; Huntelaar, Borriello, Ronaldinho. A disposizione: Roma, Kaladze, Oddo, Abate, Flamini, Seedorf, Inzaghi. All.: Leonardo.
Ballottaggi: Zambrotta 60%, Abate 40%
Squalificati: -. Indisponibili: Nesta, Bonera, Onyewu, Beckham, Pato, Mancini, Abbiati, Jankulovski, Adiyiah
Diffidati: Seedorf, Pirlo, Thiago Silva, Zigoni.
Le scelte sono ridotte all’osso poiché la formazione è dettata dalla lunga lista di infortunati. Leonardo sarebbe propenso a confermare Dida tra i pali, viste le non perfette condizioni di Abbiati, che accusa ancora dolori al ginocchio. Confermata la coppia di centrali Favalli-Thiago Silva, sebbene sulla testa del brasiliano cada la spada di Damocle della diffida. Ballottaggio sull’out destro di difesa tra Zambrotta e Abate, dove il primo sembra favorito sul secondo, soprattutto alla luce delle recenti lacune difensive del giovane laterale campano. Dubbi soprattutto in attacco. Borriello si è lamentato nell’allenamento odierno per un nuovo colpo alla caviglia dolorante, la sua presenza è da verificare. Anche Huntelaar ha accusato oggi problemi alla caviglia, mentre l’unico a essere in forma è senza dubbio Ronaldinho, che si è messo in luce con parecchi gol nelle partitelle. Nei prossimi giorni se ne saprà di più, l’unica cosa certa è che gli infortuni continuano a falcidiare il Milan, condizionando la rincorsa allo scudetto, sempre più un miraggio. Proprio il funambolo brasiliano ha suonato oggi la carica: “Tutte le gare che mancano da qui alla fine della stagione per noi saranno come altrettante finali”.

CATANIA (4-3-3): Andujar; Alvarez, Spolli, Terlizzi, Capuano; Izco, Biagianti, Ricchiuti; Morimoto, Maxi Lopez, Mascara. A disposizione: Campagnolo, Potenza, Carboni, Bellusci, Delvecchio, Ledesma, Russo. All.: Mihajlovic
Squalificati: Silvestre (1). Indisponibili: Llama, Plasmati, Carboni, Marchese, Barrientos, Martinez
Diffidati: Ricchiuti, Andujar, Lopez, Biagianti, Mascara.
Formazione annunciata per il Catania che schiererà Spolli al centro della difesa al posto dello squalificato Silvestre e Morimoto in attacco al posto di Martinez, infortunatosi domenica scorsa e al quale è stato riscontrato uno stiramento al quadricipite della gamba destra. Capuano giocherà sull’out sinistro di difesa poiché Augustyn ha subito una lesione al crociato del ginocchio destro e perciò per lui la stagione si chiude in anticipo. Per il resto, squadra confermata rispetto al vittorioso derby con il Palermo, con Carboni che recupera e va in panchina.

Arbitro: Orsato di Vicenza

Emanuele Ballacci