Home Spettacolo Gossip

Spunta un’altra amante di Tiger Woods: la giovane vicina di casa

CONDIVIDI

L’elenco delle amanti di Tiger Woods non conosce fine. L’ennesima amante della collezione del campione di golf, non fa scalpore per essere una pornostar bensì perché è la vicina di casa che il golfista ha visto crescere.

Ha appena ripreso a gareggiare e un suo spot pieno di scuse spopola in Tv e suo web, ma a tenere banco nelle notizie su Tiger Woods sono ancora le sue amanti. I giornali americani rivelano che Wood non se la faceva solo con escort, pornodive e strippers, ma anche con la studentessa universitaria vicina di casa.

Secondo il New York Post, il campione avrebbe avuto tra le sue amanti la ventunenne, Raychel Coudriet, vicina di casa che conosceva da quando la ragazza aveva 14 anni. Raychel, secondo il sito RadarOnline, ha fatto addirittura una scenata a Woods dopo aver appreso delle sue scorribande sessuali e senza scrupoli ha raccontato i particolari degli incontri con il campione.

Ore e ore a fare sesso senza preservativo –  “in maniera meccanica e priva di emozioni”, secondo la ragazza – in tutti i modi immaginabili, e in luoghi indegni. Una volta nel suo ufficio vicino a Orlando, e un’altra in un luogo imprecisato da dove si poteva vedere la sua casa con all’interno la moglie Elin Nordegren.
Sempre secondo il quotidiano newyorkese, prima che la relazione con la Coudriet terminasse, Woods le inviava bollenti sms del tipo ”cosa stai facendo? ti stai toccando?”, e ”ti voglio sc…re”. Ora la ragazza dice di sentirsi ”terribilmente violata” da quanto fattole da Woods, “mi ha usata solo per fare sesso. Mi sono sentita così umiliata che avrei voluto morire”.

Intanto in America, la Nike, unico sponsor a non abbandonare il campione, manda in onda un nuovo spot. Il primo piano di Tiger in bianco e nero, si prende un bel ‘cazziatone’ dalla registrazione fuori campo della voce del padre Earl, morto quattro anni fa. “Voglio sapere quel che pensi. Voglio sapere come ti senti. E sei hai imparato qualcosa”, dice al campione il papà, la cui voce è stata sintetizzata utilizzando vecchie registrazioni. Un Tiger contrito, ascolta e guarda fisso in camera con gli occhioni da cucciolo nel tentativo di farsi perdonare…forse l’America lo assolverà, la moglie pare proprio di no.