Stupro in classe: raccontato dai ragazzi

CONDIVIDI

Nella II C della scuola media Gabriele d’Annunzio di Salò, in provincia di Brescia, una studentessa di 12 anni è sta violentata dai compagni mentre il professore interrogava.

I fatti risalgono a febbraio, ma si sono saputi solo nel mese di marzo grazie ad un compito in classe. Nei temi ci sono dettagli drammatici della violenza e le parole di quei ragazzi che non hanno avuto il coraggio di fermarla.

Queste le parole di Antonio: “Io c’entro in qualche modo insieme o quasi tutto il resto della classe tranne quattro o cinque persone perché abbiamo assistito senza dire niente”.

Panorama pubblica alcuni estratti di questi scritti nel prossimo numero.

Simona Leo