Home Notizie di Calcio e Calciatori

Verso Fiorentina-Inter: tornano Eto’o e Lucio, per i viola dubbi a centrocampo

CONDIVIDI

Samuel Eto'o, 10 gol quest'anno con la maglia dell'Inter

Fiorentina e Inter si affronteranno sabato prossimo alle ore 20.45 allo stadio Artemio Franchi, per la 33a giornata di Serie A.

I padroni di casa sognano ancora di raggiungere il quarto posto, valevole per i preliminari di Champions League, sebbene sei punti e altre quattro squadre siano tuttora posizionate tra i viola e l’Europa che conta. I nerazzurri vogliono a tutti i costi ottenere i tre punti per mantenere le distanze da Roma e Milan per la corsa scudetto. Una sfida accesa ed emozionante, che può aprire molteplici scenari.

Mauro Bergonzi è stato designato oggi come direttore di gara per questo incontro. Una piccola curiosità: con l’arbitro di Genova l’Inter in questo campionato non ha mai perso. Sarà di buon auspicio?

Queste le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo tra pochi giorni:

FIORENTINA (4-4-1-1): Frey; Comotto, Kroldrup, Felipe, Gobbi; Santana, Bolatti, Montolivo, Vargas; Jovetic; Gilardino. A disposizione: Seculin, De Silvestri, Natali, Donadel, Marchionni, Babacar, Ljajic. All.: Prandelli.
Ballottaggi: Comotto 70%, De Silvestri 30%; Bolatti 35%, Donadel 15%, C. Zanetti 50%
Squalificati: Mutu (sospeso). Indisponibili: Gamberini, Avramov, C. Zanetti
Diffidati: Marchionni, Vargas, Comotto, C. Zanetti
Prandelli in vista dell’Inter ha solo due dubbi. Il primo è a chi assegnare il ruolo di terzino sinistro. In ballottaggio ci sono Comotto, che offre maggiori garanzie in fase difensiva, e De Silvestri, in spolvero e in gran forma nell’ultimo periodo, tuttavia meno efficace in copertura. Il primo ha maggiori possibilità di entrare nell’undici titolare, mentre il secondo potrebbe essere più utile a partita in corso. Il secondo dubbio riguarda il centrocampo e è lotta tra a tre per una maglia. Bolatti è in vantaggio su Donadel, tuttavia, qualora Cristiano Zanetti recuperasse dall’infortunio occorso nei minuti finali dell’allenamento odierno, sarebbe quest’ultimo a scendere in campo. Sicura al 100% la coppia d’attacco Jovetic-Gilardino.

INTER (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; J. Zanetti, Cambiasso; Balotelli, Sneijder, Eto’o; Milito. A disposizione: Orlandoni, Cordoba, Materazzi, Muntari, Stankovic, Mariga, Pandev. All.: Mourinho.
Squalificati: -. Indisponibili: Toldo, Santon, Thiago Motta
Diffidati: Sneijder, Chivu
Mourinho, rispetto a domenica scorsa, recupera gli squalificati Lucio, Maicon, J. Zanetti ed Eto’o. La rosa nerazzurra quindi è completamente a disposizione del tecnico. Qualche dubbio solo su Thiago Motta, il cui recupero è incerto per la partita di sabato. Fuori solo Toldo, infortunatosi nel riscaldamento pre-partita a Mosca, rischia di finire qui la stagione, mentre Santon, che è stato recentemente operato al menisco, sarà disponibile solo per le ultime giornate di campionato.
Pandev, autore di deludenti prestazioni nelle ultime uscite, siederà in panchina per fare spazio a Balotelli. Per il resto formazione-tipo, schierata con un 4-2-3-1, che però assomiglia molto a un 4-2-4.

Arbitro: Bergonzi di Genova

Emanuele Ballacci