AMD , sfida ad Intel

Dopo quasi due anni di insofferente attesa , ecco finalmente arrivare , pronta al suo lancio nel mercato dei computer , la risposta di AMD allo strapotere di Intel , che con l’ introduzione della nuova linea di processori dedicata sia ai desktop che ai notebook , ovvero Intel Core i3 , i5 ed i7 , sta riscuotendo un grandioso successo , grazie alle sue prestazioni aumentate ed ai consumi ridotti ; si tratta di AMD Phenom II X6 ( il cui nome in codice è Thuban ) , la prima CPU al mondo a disporre di ben 6 processori in un solo micro-chip…

Ebbene sì , l’ azienda di Sunnyvale ha deciso di interrompere lo strapotere della sua più acerrima rivale , e lo sta per fare con un prodotto che è pronto a rimescolare le carte in tavola , con l’ obiettivo di raggiungere un’ ampia fetta di consensi ; e le armi per poter raggiungere lo scopo non le mancano , a cominciare dalla presenza , come accennata prima , di 6 processori inseriti in un solo chip , contro i “soli” 4 presenti nei modelli i5 ed i7 per la linea desktop ( nel modello i7 per la linea notebook ).

Inoltre AMD presenterà per la prima volta con Phenom II X6 la tecnologia Turbo Core , che riprende a grosso modo il sistema della Intel Turbo Boost , grazie alla quale si aumentano le frequenze dei core in uso , diminuendo quelle dei core inutilizzait ( con conseguente diminuzione dei consumi ) . In particolar modo , la tecnologia Turbo Core si attiva automaticamente quando tre o più processori non sono in funzione , aumentando la frequenza dei processori in funzione fino ad un massimo di 500 mhz oltre quella standard , riducendo quella dei ” giacenti ” alla velocità di clock minima , ovvero 800 mhz .

La linea Phenom II X6 sarà , per il momento , composta dai modelli 1035T ( dai 2,6 ai 3,1 ghz ) , 1055T ( dai 2,8 ai 3,3 ghz ) , 1075T ( dai 3 ai 3,5 ghz ) ed infine il top di gamma 1095T ( dai 3,2 ai 3,6 ghz ) .

Il guanto di sfida è lanciato…

Davide D’Alessandro