I giochetti dell’auditel colpiscono L’Isola dei Famosi e Italia’s Got Talent

Come è noto, L’Isola dei Famosi sta subendo un forte calo di ascolti che sembra portare il programma in costante declino. La produzione però non sembra decisa ad arrendersi: visto che fino ad ora l’auditel del mercoledì sera è stato sempre conquistato dalla Champions League, ecco che la produzione ha deciso di spostare il reality show alla prima serata del lunedì 19 aprile (il mercoledì della stessa settimana infatti vi sarà un importante incontro calcistico), sperando che serva, se non ad aumentare gli ascolti, almeno a non farli diminuire ulteriormente. Confrontandosi però con l’acchiappascolti Zelig.

Fin qui niente di male, ma si dà il caso che la serata prescelta per il cambio coincida con quella stabilita da Canale 5 per il nuovo programma, i cui giudici saranno Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi(presidente della Sony Music Italia), Italia’s Got Talent. E dopo lo stupefacente risultato del pilot ottenuto da lo scorso dicembre Geppi Cucciari e Simone Annichiarico (figlio di Walter Chiari), Mediaset non ha esitato ad anticipare il primo appuntamento del nuovo programma a lunedì 12 aprile.
Tuttavia la partitona che Rai Due ha voluto evitare di avere nella stessa serata non è che Bayern Monaco – Olympique Lione. Una minaccia notevole…

Dell’Isola sappiamo tutto, forse ormai anche troppo; del nuovo talent di Mediaset invece sappiamo che è – in parte? –  ispirato alla versione inglese che ha lanciato Susan Boyle, anche se i partecipanti potranno esibirsi nel campo artistico da loro prediletto. Le puntate previste per il momento sono sei, con dei concorrenti “di età compresa tra gli 0 e i 99 anni”. Riuscirà comunque il nuovo programma a fare le scarpe se non a L’Isola dei Famosi a un altro programma di Rai Due, quell’X Factor che per primo ha portato in Italia il format creato da Simon Cowell?
La curiosità è forte, speriamo solo che non venga delusa.

Rossella Mazzanti