Sette alimenti per non invecchiare

Olio d’oliva, Yogurt, Pesce, Cioccolato, Noci, Mirtillo e Vino.

Ecco i fantastici sette alimenti che non devono mancare sulla nostra tavola, se non vogliamo invecchiare, lo consiglia Peter Jaret, scrittore freelance che si occupa di Salute.

L’Olio d’Oliva è un ingrediente che la popolazione italiana conosce molto bene, e che il nostro Ministero della Salute, ha eletto ad alimento simbolo per la lotta contro il cancro. I grassi monoinsaturi presenti , nell’olio d’oliva favoriscono la riduzione delle malattie cardiache e tumorali, inoltre i polifenoli contenuti nell’olio hanno un forte potere antiossidante, dunque utile nella prevenzione della vecchiaia.

Lo Yogurt viene scelto dall’esperto per il suo ricco contenuto di calcio, che combatte l’insorgenza dell’osteoporosi, e per la presenza di fermenti lattici vivi, che aiuterebbero la regolarità intestinale e di conseguenza preverrebbero le malattie intestinali.

Il Cioccolato insospettabile ospite della lista, è presente per la ricchezza di flavonoidi, utili per la salute dei vasi sanguigni, che in età avanzata, se non preservati, provocano pressione alta, diabete, malattie renali e cardiovascolari.

Le Noci ricche di grassi insaturi e di vitamine, minerali ed antiossidanti, donerebbero addirittura due anni di vita in più.

I Mirtilli e i frutti di bosco in genere, attenuano le infiammazioni ed i danni ossidativi.

Infine il Vino, protagonista in questi giorni della manifestazione italiana Vinitaly, che ha fatto sbilanciare addirittura il ministro della Salute Ferruccio Fazio, nel consigliare ai cittadini di berne almeno due bicchieri, in quantità moderata, riduce il rischio di malattie cardiache, dal diabete e dalla perdita di memoria associata all’avanzare dell’età.

Il vino rosso in particolare, conterrebbe resveratrolo, che secondo studi recenti rallenterebbero l’invecchiamento cellulare.

Giulia Di Trinca