Marco Mosca sulla storia tra Sarah Nile e Veronica Ciardi: “è tutta una pagliacciata!”

Era stato il giovane torinese Marco Mosca, nella Casa più spiata d’Italia dell’ultima decima edizione del Grande Fratello, ad aprire la stagione degli amori, con il breve flirt con l’altrettanto giovane siciliana Carmen Andolina. La loro storia, però, era destinata a durare davvero poco, e nel corso della sua permanenza nel reality, Marco aveva provato l’ebbrezza di essere un altro dei tanti uomini baciati dalla ex cubista romana, Veronica Ciardi. Una volta fuori, poi, Marco e Veronica avevano avuto di ché discutere proprio relativamente a quel bacio, che, secondo il giovane, sarebbe potuto anche sfociare in qualcosa di molto più grande. Entrambi gli ex gieffini, avevano poi sottolineato l’errore compiuto, ed ancora oggi, il ragazzo torinese torna a parlarne, dichiarando: “Il mio più grande errore. È stata una storia che mi ha messo in cattiva luce agli occhi del pubblico, perché è successa poco dopo la storia con Carmen. Allora tutti hanno pensato che fossi un ragazzo frivolo, senza valori. Ma la Ciardi ci sa fare con gli uomini, per avere vantaggi nel gioco. Ma quale maschietto avrebbe resistito?”. A distanza di tempo, dunque, un po’ di invidia ed arroganza, il giovane Marco continua a manifestarla, nonostante ormai faccia coppia fissa con la mora Giusy D’Amore. Dopo un’iniziale amicizia, pare che tra i due sia nato qualcosa di più profondo, ma in merito Marco non si sbilancia ancora, affermando sulle pagine del settimanale Top: “E’ presto per parlare d’amore. E poi ora mi sto concentrando sul lavoro”. Con Carmen, invece, pare sua davvero tutto finito. I due giovani hanno provato a riallacciare i rapporti, ma quando si sono risentiti al telefono l’ultima volta, per cercare di capire se ci fossero le basi per un qualche tipo di legame tra loro, lei avrebbe deciso di non volerlo più sentire.

Della coppia nata tra le mura di Cinecittà, e diventata ormai una delle più chiacchierate anche dopo la fine del reality, a causa dei contorni poco chiari del loro rapporto, ovvero Veronica Ciardi e Sarah Nile, Marco commenta così: “E’ tutta una montatura per far parlare di loro, una vera pagliacciata. Troppo facile mettersi in mostra così, ma dureranno poco. Se volessi lo potrei fare anche io. Mi metto d’accordo con quattro ragazzi, facciamo una bella comitiva di finti omosessuali, andiamo in piazza Carlo Alberto a Torino e, mentre camminiamo ci tocchiamo il sedere: il gioco è fatto”, ironizza il ragazzo, che nel suo futuro vede invece il mondo del cinema. Anche per questo, ha già iniziato un corso di recitazione, poiché sogna di sfondare in qualche commedia d’amore per il pubblico più giovane, “che vanno molto in questi anni”, commenta Marco. Ma non è tutto: l’ex gieffino sta anche studiando per diventare dj: “Così per il mio tour estivo, durante le serate, starò anche un’oretta in console e gestirò la musica”, dichiara entusiasta.

Emanuela Longo