Sampdoria-Genoa, probabili formazioni: Gasperini col dubbio Amelia

Derby della Lanterna nel posticipo di domani sera allo stadio Ferraris. Per la Sampdoria la gara avrà una doppia valenza, come ha spiegato Del Neri: “Ogni partita ha una storia a sè e lo sappiamo, ma quella di domani sera sarà una finale particolare, dalla doppia faccia. Primo perchè ci permetterebbe di far contenti il nostro ambiente e i nostri tifosi e, nel contempo, perchè potremmo mettere una bella pietra per raggiungere un risultato fantastico. Ecco perchè sarà una doppia finale“. Il tecnico blucerchiato si riferisce naturalmente all’obiettivo Champions, per il quale i doriani sono sempre più in corsa grazie alla vittoria di sabato scorso a Verona col Chievo.

Il Genoa, che dista sei punti dai cugini, ha ancora qualche speranza di centrare un piazzamento in Europa League. Se in finale di Coppa Italia dovessero andare Inter e Roma (come è probabile visti i risultati dell’andata delle semifinali), anche il settimo posto garantirebbe l’accesso alla vecchia Coppa Uefa. Anche per gli uomini di Gasperini, dunque, questo derby non vale solo per la prevalenza cittadina, ma anche per la classifica.

Qui Samp – Rosa quasi al completo per Gigi Del Neri. Al di là dello squalificato Accardi, gli unici indisponibili saranno Castellazzi e Pozzi, assenti ormai da tempo. Rispetto alla trasferta di Verona, Gastaldello riprenderà il suo posto al centro della difesa accanto a Lucchini. In mezzo al campo, Tissone si riaccomoderà in panchina per far spazio al giovane Poli. Per il resto, formazione confermata, con Semioli e Guberti sugli esterni e la coppia Pazzini-Cassano davanti.

Qui Genoa – A differenza del collega blucerchiato, Gasperini è alle prese con diversi problemi. Oltre all’assenza di punte di ruolo (Acquafresca andrà al massimo in panchina), negli ultimi giorni si sono aggiunti i problemi a Marco Rossi e ad Amelia. Per il capitano, infortunatosi al piede durante l’allenamento di giovedì, le possibilità di disputare il derby sono quasi nulle. Il portiere risente invece di qualche problema muscolare e resterà in ballotaggio con Scarpi fino all’ultimo. Rispetto alla gara contro il Livorno, Bocchetti riprenderà il suo posto al centro della difesa, con l’avanzamento a centrocampo di Criscito. In mezzo al campo, accanto a Milanetto, si rivedrà Zapater. Davanti, come detto, scelte quasi obbligate: sarà Sculli ad adattarsi al ruolo di punta centrale.

Sampdoria-Genoa (domani ore 20.45)

Sampdoria (4-4-2): Storari; Zauri, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Semioli, Palombo, Poli, Guberti; Pazzini, A.Cassano.
A disposizione: M. Cassano, Cacciatore, Tissone, Franceschini, Padalino, Mannini, Testardi. All.: Del Neri
Squalificati: Accardi (1)
Indisponibili: Castellazzi, Pozzi

Genoa (3-4-3): Amelia; Papasthatopoulos, Bocchetti, Moretti; Mesto, Milanetto, Zapater, Criscito; Palacio, Sculli, Palladino.
A disposizione: Scarpi, Dainelli, Tomovic, Cofie, El Shaarawy, Boakye, Acquafresca. All.: Gasperini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Jankovic, Tomovic, Kharja, Juric, Suazo, Polenta
Ballottaggi: Amelia-Scarpi: 60%-40%.

Pier Francesco Caracciolo