Moto GP, Stoner domina le qualifiche. Rossi e Lorenzo a seguire

ULTIMO AGGIORNAMENTO 3:05

Come si volevasi dimostrare, ecco Stoner in Pole Position che senza pietà straccia piloti e record. il ducatista non sbaglia niente e dopo aver dominato tutte le prove libere del venerdì agguanta il primo tempo. Record del 2009 stracciato a conferma che la pista di Losail è assoluto territorio del centauro australiano. Perfetto, veloce e costante. La macchina da guerra chiamata Casey è ufficialmente tornata, il mondiale piloti l’unico obbiettivo prefissato.

Ma i rivali non sono stati certo a guardare. Valentino, dopo aver sofferto di un fastidioso “scivolamento” della gomma posteriore per la maggior parte del tempo, trova negli ultimi momenti una forma perfetta e combatte fino all’ultimo per la prima posizione. Non vi riuscirà per poco, ma la seconda piazza è guadagnata. Per la gara si attendono scintille. Stupisce nuovamente Jorge Lorenzo. Moto poco conosciuta, mano destra fratturata e pochi test alle spalle, eppure la terza posizione porta il suo nome. Classe di un campione, c’è poco da dire.

Dietro vi è l’inaspettato Randy de Puniet che riesce a strappare il quarto tempo. Bella soddisfazione per il team di Lucio Checchinello. Subito dietro Capirossi in sella ad una Suzuki rinata. La moto pare veloce e costante sul giro, mentre il pilota italiano (al suo Gran Premio numero 300) dice di puntare al podio. Sesto e settimo le due Honda ufficiali. Dovizioso e Pedrosa paiono meno sconsolati del solito e ammettono che effetivamente la moto è migliorata, anche se per stare coi primi bisogna ancora lavorare molto. Difficile un loro ruolo da protagonisti per questo appuntamento.  

Delude Ben Spies con un mesto undicesimo tempo. Tutti si aspettavano una performance da campione assoluto, ma effettivamente non vi è mai stato un guizzo di forte competitività. Crisi nera per le Honda del team Gresini: Simoncelli (vittima anche di una caduta nelle fasi iniziali) partirà quindicesimo, mentre Marco Melandri addiruttura ultimo. Il suo calvario non conosce fine.

Domani sera la prima gara stagionale. Stoner vuole scappare e vincere con facilità, Valentino è pronto a combattere come un leone. Lorenzo può essere il terzo incomodo per questo appuntamento che si preonnuncia molto interessante. Qui sotto la classifica finale:

  1. Casey Stoner                   (AUS/Ducati)           1’55.007
  2. Valentino Rossi             (ITA/Yamaha)             1’55.362
  3. Jorge Lorenzo                (ESP/Yamaha)            1’55.520
  4. Randy de Puniet            (FRA/Honda)              1’55.821
  5. Loris Capirossi               (ITA/Suzuki)                1’55.899
  6. Andrea Dovizioso         (ITA/Honda)                1’55.963
  7. Dani Pedrosa                   (ESP/Honda)                1’55.990
  8. Colin Edwards                 (USA/Yamaha)          1’56.005
  9. Nicky Haiden                   (USA/Ducati)              1’56.163
  10. Hiroshi Aoyamaha        (JPN/Honda)               1’56.227
  11. Ben Spies                           (USA/Yamaha)            1’56.271
  12. Mika Kallio                        (FIN/Ducati)                1’56.283
  13. Alvaro Bautista               (ESP/Suzuki)                 1’56.450
  14. Aleix Espargaro               (ESP/Ducati)                1’56.652
  15. Marco Simoncelli             (ITA/Honda)              1′ 56.957
  16. Hector Barbera                 (ESP/Ducati)               1’57.130
  17. marco Melandri                (ITA/Honda)               1’57.325