Salma del presidente polacco torna a Varsavia

Tra le vittime dell’incidente aereo verificatosi ieri in Russia c’erano il presidente polacco Lech Kaczynski e sua moglie. Le due salme intorno alle 14:00 di oggi, secondo quanto riferisce la radio polacca, saranno trasportate dal luogo della catastrofe a Varsavia.

Si tratta di un’eccezione concessa dalle autorità russe. I resti degli altri esponenti del governo e delle istituzioni polacche, infatti, saranno portate a Mosca per essere identificati.

L’identificazione del  corpo del presidente e della moglie è avvenuta per opera di Jaroslaw Kaczynski, fratello gemello di Lech.

Intanto è in corso l’analisi delle scatole nere dell’aereo che si è schiantato ieri a Smolensk.

Simona Leo