Venezuela: scomparsi due italiani dell’associazione “Giovanni XXIII”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56


Due operatori italiani
dell’Associazione “Giovanni XXIII”, fondata da don Oreste Benzi, risultano dispersi da martedì in Venezuela. Massimo Barbiero, 37 anni di Padova e Simone Montesso, 23 anni di Bolzano si sono allontanati nel pomeriggio per fare una passeggiata in montagna in località Merida e non hanno più fatto ritorno. Col passare delle ore, la mancanza di notizie fa montare la preoccupazione per i due giovani che erano giunti un mese fa in Venezuela per prestare soccorso presso le case famiglia della zona che ospitano bambini abbandonati e handicappati.

I loro telefoni cellulari risultano irraggiungibili e nonostante l’intervento della polizia locale e della Protezione Civile (secondo fonti ben informate le ricerche sono state affidate a esperti della sicurezza venezuelana), dei due operatori non si hanno ancora notizie. Gli addetti stanno setacciando un’area montuosa presso Santa Rosa de La Hechicera, a Merida, mentre l’unità di crisi della Farnesina mantiene un contatto diretto con l’ambasciata di Caracas e il Consolato di Maracaibo.

Simone Montesso è un volontario, Massimo Barbiero è un missionario laico associato alla “Giovanni XXIII”. “La nostra Comunità, unitamente alle famiglie di questi giovani – ha detto Giovanni Paolo Ramonda, responsabile dell’ Associazione – rivolge un appello accorato affinché le autorità venezuelane e quelle italiane possano impegnarsi nei tempi più rapidi possibili, nella speranza che essendosi persi o rimasti feriti, siano salvati in tempo, senza escludere nessuna ipotesi come quella di un rapimento, in un territorio confinante con la Colombia dove purtroppo questi fatti si verificano spesso”.

 “All’inizio – ha dichiarato il fratello di Barbiero – abbiamo pensato a un incidente o che si fossero persi, ma poi ci hanno detto che quella è una zona di rapimenti e l’ansia è cresciuta”.

Maria Saporito

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!