E’ morta Dixie Carter, star di Desperate Housewives

E’ morta sabato scorso in un ospedale di Houston, all’età di 70 anni, l’attrice statunitense Dixie Carter, star di Designing Women e altre serie televisive come Il mio amico Arnold, In tribunale con Lynn e da ultima, Desperate Housewife.

La donna era sposata con l’attore Hal Holbrook dal 1984. E’ stato proprio lui ad annunciarne la scomparsa improvvisa della moglie, senza aggiungere altro. Holbrook infatti si è limitato a dire che ci sono state delle complicazioni a causa di un tumore, si tratta di un duro colpo per la sua famiglia e ha chiesto il massimo rispetto per la loro privacy.

La Carter, nata nel Tennessee, ha avuto un curriculum ricco di partecipazioni televisive. Ha infatti interpretato la nuova moglie di Philip Drummond (Conrad Bain) in Il mio amico Arnold, la direttrice di un gruppo di creativi, Julia Sugarbaker, in Designing Women, serie durata sette stagioni a partire dal 1986 e tre anni fa vinse un Emmy award, l’Oscar della tv per Desperate Housewives.

Dixie Carter interpretava Gloria Hodge, madre di Orson e suocera della casalinga Bree Van De Camp (interpretata da Marcia Cross), una donna alcolizzata e dal carattere difficile che nascondeva qualche segreto relativo al passato del figlio. L’anno scorso Carter ha recitato nel film That Evening Sun come spalla dei protagonisti Hal Holbrook e Ray McKinnon.

Claudia Fiume