L’ ennesima rivoluzione Apple

Erano attesi dallo scorso gennaio , quando era stata presentata da Intel la linea dei nuovi processori per i notebook Intel i3 , i5 ed i7 , e i molti appassionati del mondo Apple non vedevano l’ora della nuova rivoluzione da parte dell’ azienda di Cupertino . Ma adesso il conto alla rovescia è terminato… Infatti sono stati presentati da Apple oggi , attraverso il sito ufficiale della compagnia , i nuovi Macbook Pro , finalmente dotati anch’essi delle rinnovate CPU Intel e di altre importanti novità.

L’aggiornamento ha coinvolto tutti i tre modelli nei notebook , ossia quelli con lo schermo da 13″ , 15″ e 17″ pollici.

Partendo dal modello base , è stato attuato semplicemente un miglioramento della velocità di clock dei processori Intel Core 2 Duo , adesso passati da 2,26 e 2,53 Ghz a rispettivamente 2,4 e 2,66 Ghz , oltre ad altre innovazioni , come l’ utilizzo di hard disk con capienza migliorata ( si passa dai 250 GB a 5400 giri/min di base a 500 GB a 5400 giri/min , oppure volendo si possono scegliere i dischi a stato solido fino a 512 GB , con una spesa di “soli” 1305€ in più ) e la Ram , adesso passata a 4 GB di serie ( espandibile fino ad 8 GB ). Le novità principale consistono nell’ utilizzo della nuova scheda video integrata Nvidia Geforce 320M , che promette prestazioni fino all’ 80% superiori rispetto alle vecchie Geforce 9400M e nell’ adozione di una nuova batteria integrata , con una durata fino a 10 ore di utilizzo.

Per quanto riguarda i nuovi modelli da 15 e 17 pollici , questi saranno dotati dei nuovi processori intel i5 ed i7 nelle versioni dual-core , che garantiscono prestazioni migliorate del 30% rispetto alle Core 2 Duo. I processori sono dotati della tecnologia Turbo-Boost , che permette di spegnere il processore inutilizzato , quando si tratta di applicazioni leggere , per aumentare la velocità di frequenza del processore in uso , con conseguente risparmo di energia e maggior durata della batteria ( anch’essa nuova , che dura fino ad 8-9 ore ) ; non bisogna dimenticare l ‘ Hyper-Treading , che permette di simulare 4 processori in uno solo. Entrambi i notebook sono dotati della nuova scheda video dedicata Nvidia Geforce GT330M fino a 512 mb di memoria , abbinata ad una scheda video integrata Intel Graphics HD ; queste si alterneranno automaticamente , a seconda delle applicazioni da usare in quel momento.

Per la versione da 15 pollici , infine , si possono scegliere tre modelli di monitor ( Lucido , Lucido ad Alta Risoluzione , Lucido con opzione Anti-Riflesso ) .

Disponibili da oggi , i nuovi Macbook Pro costano dai 1149€ per il modello base da 13 pollici fino a 2249 per il modello da 17 pollici ( personalizzazioni escluse… ) .

L’innovazione nasce da Apple ( ancora una volta ) .

Davide D’Alessandro