Opera Mini sbarca sull’ App Store Apple

Molti dei fan della Apple e ,in particolare, dei loro gadget tecnologici quali iPod Touch ed iPhone avrebbero scommesso che questo momento non sarebbe potuto mai potuo venire , poichè l’ azienda di Cupertino non avrebbe mai concesso ad una software house la possibilità di ideare, progettare e creare un’ applicazione che sarebbe potuta entrare in conflitto con una della stessa Mela , specie se si tratta di programmi a lei molto cari come Safari , ed addirittura di approvarne la sua distribuzione. Ma invece tutto ciò non è fortunatamente accaduto ; infatti oggi , dopo l’ annuncio del rinnovo della linea dei Macbook Pro , ha approvato definitivamente Opera Mini , il programma per la navigazione su internet che , dopo un’ attesa di risposta da parte della Apple di circa 20 giorni , è stato reso disponibile nell’ App Store.

Come detto prima , la maggior parte dei fan e degli addetti ai lavori dubitavano fortemente che Opera Mini sarebbe stato approvato , poichè Apple non permette ad aziende concorrenti di sviluppare applicazioni che possano implementare funzioni già presenti di base nel dispositivo ( sia che sia un telefono , sia che sia un lettore multimediale…) , come in questo caso la navigazione web tramite il browser web della stessa Apple , Safari 4.

Però i responsabili Apple si sono resi conto delle straordinarie potenzialità di quest’ applicazione , che non poteva essere rifiutata ; infatti il motivo per cui è stato accettato è per via del suo particolare ed innovativo funzionamento : non è il software a compiere direttamente la navigazione , ma è svolto dai server stessi di Opera , che gli inviano in forma compressa le pagine che si devono visualizzare.

Questo particolare sistema porta a due conseguenze assai rilevanti : diminuzione della quantità di dati scambiati dal telefono ( o lettore mp3 ) , con conseguente incremento della velocità di navigazione ( secondo Opera fino a 5 volte rispetto a Safari ) ; risparmio economico per coloro che dispongono di una tariffazione per internet al secondo.

Opera Mini è disponibile per il download nell’ App Store ( il file pesa solo 1 MegaByte ) .

Davide D’Alessandro