Cagliari, Allegri: “A questa squadra rimarrò sempre affezionato”

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Sembrava troppo bello per essere vero: un allenatore che per 2 anni consecutivi termina la stagione sulla panchina del Cagliari. Ma Cellino pare essere un nostalgico e, nonostante l’ottimo campionato della squadra sarda, non perdona al tecnico le ultime  prestazioni in campionato ma, soprattutto, il rifiuto ottenuto da Allegri alla proposta di un rinnovo contrattuale fino al 2013.  Un vero e proprio exploit quello del presidente del Cagliari, visto che in passato si limitava a esonerare tecnici che in campionato non rendevano come sperato.

L’ormai ex allenatore rossoblu ha voluto ringraziare i tifosi e anche Cellino con una lettera: “Con queste poche righe desidero ringraziare tutti, a cominciare naturalmente dal presidente Cellino al quale sarò sempre grato per la grande oppurtunità che mi ha dato. Un ringraziamento particolare a tutti i dipendenti della società, dagli impiegati ai magazzinieri, persone molto spesso ‘invisibili’ che però svolgono un lavoro fondamentale per la riuscita di una buona stagione calcistica. Naturalmente non posso dimenticare lo straordinario affetto dei tifosi che ci hanno sempre sostenuto nei momenti meno felici e la calorosa accoglienza ricevuta dalla città. Infine, ma non certo per ultimi, i giocatori. Un fantastico gruppo che ho avuto il piacere e la fortuna di guidare per questi due anni ottenendo buoni risultati. A questa squadra rimarrò sempre affezionato. Ringrazio tutti quanti mi sono stati vicini nel corso della mia esperienza a Cagliari”

 

Antonio Pellegrino