Lite dopo separazione: la accoltella al cranio

Una ragazza russa di 29 anni, Natalia Lukyanova, è stata aggredita e picchiata dall’ex fidanzato nell’appartamento in cui i due avevano convissuto per diverso tempo.

L’uomo, Raffaele Pelliccia, 37 anni, ha praticamente ridotto in fin di vita l’ex compagna, accoltellandola ripetutamente  e ferendola gravemente al cranio. La ragazza si era recata presso l’appartamento dove attualmente viveva solo il suo ex per recuperare alcuni oggetti personali. Appena arrivata, l’uomo l’ha immediatamente aggredita.

Natalia, dopo aver subìto ben due interventi chirurgici, è stata ricoverata, e si trova ora nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Livorno, in coma.

Viviana Cimino