Simona Ventura:”Il regalo a Mediaset della Rai: Aldo Busi”

In molti hanno notato che, nella decisione della Rai di escludere in futuro da tutti i programmi trasmessi dalla televisione nazionale lo scrittore bresciano Aldo Busi dopo quanto accaduto a L’Isola dei Famosi, il vantaggio maggiore sarebbe andato alla tv privata più importante del panorama italiano, e cioè Mediaset (lo stesso Busi aveva pronosticato per primo che sarebbe accaduto).
Se lo scrittore ha preferito però non riprendere la rubrica di letteratura “Amici Libri”, nel talent show di Maria De Filippi, in ogni caso le proposte di lavoro per lui continuano a fioccare: sul prossimo numero in uscita della rivista “bibbia del rock” Rolling Stone potremo iniziare a leggere la rubrica di lettere d’amore curata da Aldo Busi.

Simona Ventura, che ha sempre dichiarato di ritenere la condotta assunta dalla Rai come esagerata e controproducente, nel corso della puntata di Porta a Porta dedicata ai reality show si è sfogata senza farsi riserve anche sul caso Busi, affermando che “la Rai ha fatto il passo più lungo della gamba”. Prendendo la questione in maniera quasi personale, la conduttrice ha aggiunto che “Tutti lo vorranno, e non lo avremo noi”.
Intanto tutte le ipotesi sul futuro mediatico dello scrittore sono inutili, almeno per quanto riguarda la televisione (i concorrenti non possono partecipare durante l’edizione del reality in corso ad altri programmi, quindi per il contratto stesso è ancora tutto da vedere): ma dato tutto il caos che si è creato per l’ennesima litigata su “chi prende prima ciò che fa ascolti” in realtà c’è da chiedersi in primis se Aldo Busi sarà disposta ad accontentarela parte che per il momento non l’ha rifiutato. Grande curiosità per il terzo litigante, che ancora non sembra essersi fatto avanti: ma una delle proposte più interessanti giunte allo scrittore è sicuramente quella di Otto e Mezzo. Noi ci limitiamo ad augurare buona fortuna a tutti.

Rossella Mazzanti