L’arrivo di Office 2010

Dopo la distribuzione in varie versioni beta , la scorsa settimana Microsoft Office 2010 ha ottenuto lo status di RTM ; questo significa che è pronto per la sua uscita. Si stima che a partire da novembre 2009 , ovvero da quando è stata resa disponibile la prima beta ufficiale di Office 2010 , sia stato raggiunto la strabiliante cifra di 7,5 milioni di download in tutto il mondo , di cui 60.000 avvenuti in Italia.

Insieme alle edizioni 2010 delle applicazioni che compongono il pacchetto Office, come Word, Excel, PowerPoint e Outlook, sono state rilasciate anche le versioni RTM di SharePoint 2010, Visio 2010 e Project 2010.
Office 2010 diverrà infine disponibile nei negozi e sui nuovi PC intorno a metà giugno (anche se Microsoft non ha ancora fissato una data precisa): potrebbero essere richiesti tempi di attesa maggiorati per quanto riguarda il mercato nostrano.

Le edizioni di Office 2010 attualmente elencate sul negozio online di Microsoft sono tre: la Home and Student, venduta al prezzo di 139 euro, che include Word 2010, Excel 2010, PowerPoint 2010 e OneNote 2010; la Home and Business, venduta al prezzo di 379 euro, comprende le stesse applicazioni elencate prima , con l’aggiunta della edizione 2010 di Outlook ; infine la Professional, il cui prezzo è di 699 euro , che include tutte le applicazioni delle altre edizioni con l’aggiunta di Publisher 2010 e Access 2010.
Da notare , inoltre , la presenza anche della Starter Edition , gratuita e preinstallata nei computer ( ha la funzione di sostituire la periferica Microsoft Works ).

Negli Stati Uniti il lancio ufficiale delle tre edizioni di Microsoft Office 2010 , in particolar modo per l’edizione Home and Business , avverrà il 12 maggio: nello stesso giorno , inoltre , Microsoft ha organizzato una serie di eventi che avranno luogo nelle principali città americane.

Negli scorsi giorni Microsoft ha reso disponibile attraverso il suo sito ufficiale il download di Silverlight 4, la cui uscita definitiva era stata annunciata dieci giorni orsono insieme a Visual Studio 2010 e MS.NET Framework 4.

Come chicca finale è da segnalare che chi ha già acquistato il pacchetto Microsoft Office 2007 ha la possibilità di ottenere l’aggiornamento a Office 2010 gratis.

Davide D’Alessandro