Scontri per derby in Marocco: 100 arresti

 

All’incirca un centinaio di persone sono state arrestate dalla polizia marocchina per aver causato disordini nel dopo-partita del derby di Casablanca tra Raja e Wyada, conclusosi per 1-0. “Gli arrestati sono accusati di aver danneggiato autobus, vetture e vetrine di negozi nel centro della città – ha riferito la polizia – Sono atti di vandalismo compiuti da entrambe le parti: da chi voleva sfogare la delusione e dagli altri che hanno esagerato con l’entusiasmo”. Con il successo odierno nel match disputato allo Stadio Mohammed V, davanti a 60.000 spettatori, il Raja ha conquistato la vetta della classifica. Non è la prima volta che si verificano simili incidenti a margine della sfida, nonostante le imponenti misure di sicurezza messe in campo dalla polizia locale.