Milan, il rammarico di Pirlo:”Troppi punti persi, addio Scudetto”

La partita di Marassi, vinta dalla Sampdoria, ha forse ufficializzato uno dei primi verdetti del nostro campionato: il Milan dice addio ai sogni scudetto. C’è rammarico nell’ambiente milanista e anche se Galliani e Leonardo hanno elogiato i loro ragazzi, con un commento che sa tanto di ultimo giorno di scuola, anche all’interno dello spogliatoio, si è capito che il tricolore è sfumato. A dire la sua sull’argomento è stato Andrea Pirlo, regista dei rossoneri e della Nazionale. Intervistato dalla “Gazzetta dello Sport”, il centrocampista ha chiaramente affermato che l’obbiettivo del Milan è ormai troppo lontano per essere raggiunto.

Sette punti da recuperare in quattro partite sono davvero troppi. “Lo Scudetto è ormai un discorso archiviato. Se lo giocheranno Roma e Inter, noi siamo troppo distanti e ci sono poche partite da giocare per pensare ad una rimonta. L´obiettivo, adesso, è quello di finire bene queste ultime quattro partite. Peccato perchè abbiamo perso tanti punti, troppi.” Neanche il secondo posto dunque, nell’agenda di Leonardo. L’importante è non sfigurare e completare il campionato il più diligentemente possibile. Ammissione di superiorità altrui? Secondo Pirlo non è così: “Non siamo stati inferiori a Roma e Inter. Ripeto, abbiamo buttato troppi punti. Altrimenti saremmo lì a giocarcela. E’ andata così. Al di là del discorso titolo, è stato toccato anche l’argomento allenatore. Le voci sul futuro di Leonardo sono variegate e circondano l’ambiente rossonero come  un alone di mistero.

Anche su questo punto, il numero 21 del diavolo è stato sintetico ed essenziale:”Le voci sono tante, ma dobbiamo pensare solo a finire bene la Serie A. Tutto il resto viene dopo, le somme si tirano alla fine.” E sul suo futuro? Pirlo non ha dato una sentenza definitiva, ma il tono con cui ne ha parlato, lascia presagire una tranquilla soluzione:” Ho un contratto con il Milan, sono qui dal 2001 e intendo finire qui. Inoltre, c’è ancora un Mondiale da giocare.” Il prossimo impegno dei rossoneri è la difficile trasferta di Palermo, in cui solo l’Inter è riuscito a strappare punti nelle ultime 12 partite.

Giuseppe Greco