Milan- Pirlo: ” Lo scudetto è perso, è un affare tra Inter e Roma”

Domenica contro la Sampdoria Andrea pirlo non è scesa in campo in quanto squalificato. Come sempre la sua assenza si è sentita anche se i suoi compagni hanno regalato ai tifosi una buona prestazione nonostante la sconfitta finale. Per un intero tempo grazie al goal di Borriello i rossoneri non avevano perso le speranze di poter ancora aspirare allo scudetto. Peccato però che poi la squadra di Delneri sia riuscita a ribaltare il risultato vincendo per 2 a 1.

Pirlo non ha dubbi sulla continuazione del campionato, la sua squadra non può aspirare al primo posto in classifica è inutile negarlo..  “Lo scudetto è perso, è un affare tra Inter e Roma e si deciderà all’ultima giornata con la differenza di un punto. Abbiamo buttato via punti nelle ultime partite sennò ora eravamo li’ anche noi, ma ormai è andata. Ora pensiamo a finire bene queste ultime quattro gare” Queste sono le sue dichiarazioni rilasciate  durante il gran Galà del calcio bresciano.

La prossima sfida sarà ancora più delicata di quella contro la Samp. Il Palermo ha bisogno dei tre punti per riagganciare  e magari superare la Samp nella lotta per il quarto posto. Nessuno sconto quindi per i rossoneri che hanno sprecato tantissime occasioni perdendo punti in gare dove invece avrebbero potuto far bene.

Ma non si può certo negare l’evidenza: il potenziale di Inter, Roma e Milan e nettamente diverso e quello che Leonardo è riuscito a fare con la sua squadra, come già detto più volte, è un vero e proprio miracolo. C’è qualche rimpianto per le partite perse magari nel finale vedi quella contro il Parma ad esempio o contro la Samp stessa. Tutto sommato però è inutile negare che sin da inizio stagione il Milan non avesse obiettivi diversi da quelli che alla fine ha raggiunto.

Filomena Procopio