Aveva una garza nell’addome, è morto

La Procura di Catanzaro ha aperto un’inchiesta per la morte sospetta di un uomo di 50 anni, nel cui addome è stata rinvenuta una garza.

Aveva subito un intervento chirurgico e due giorni fa il suo stato di salute è peggiorato. I parenti, così, lo hanno portato all’ospedale di Soverato e di qui è stato trasferito al Policlinico di Catanzaro, dove l’uomo è deceduto.

Un’autopsia ha permesso di individuare la garza nell’addome del 50enne e i segni di un’infezione dovuta presumibilmente ad una peritonite.

Con ogni probabilità la garza risale all’intervento subito: una dimenticanza.

Simona Leo