Home Notizie di Calcio e Calciatori Champions League, Inter-Barcellona 3 a 1: la stampa iberica attacca l’arbitro Benquerença

Champions League, Inter-Barcellona 3 a 1: la stampa iberica attacca l’arbitro Benquerença

Le proteste dei giocatori catalani durante la gara

Un furto scandaloso. C’era scritto questo nelle prime pagine di quasi tutti i quotidiani sportivi spagnoli di stamattina, che hanno additato all’arbitro portoghese Benquerença il motivo della disfatta di ieri al Meazza del Barça nella semifinale d’andata della Champions League, vinta dall’Inter per 3 a 1.

Sport e Mundo Deportivo non le hanno mandate proprio a dire, titolando nelle proprie aperture con “Furto all’Italiana” o “Furto alla Portoghese“, facendo capire ai propri lettori che gli errori di ieri sera sono stati più che altro dei favori dell’arbitro luisitano al compatriota Josè Mourinho. Mundo Deportivo che ha anche descritto come scandalose le decisioni dell’arbitro di non concedere i penalty sui falli di Piquè e Dani Alves in area di rigore dell’Inter.

Anche il quotidiano Marca si è lamentato per l’arbitraggio dell’arbitro Benquerença, ma non ha voluto giocare sul fatto che provenisse dal Portogallo come Mourinho, e che quindi abbia aiutato il tecnico luisitano perchè sono dello stesso paese. Il quoditiano spagnolo si è lamentato più che altro con l’Uefa, che secondo il giornale iberico “ha scelto l’arbitro di una gara importante come quella di ieri con troppa leggerezza e senza alcuna responsabilità“.

In Spagna comunque ci sono stati anche dei giornali che si sono complimentati con l’Inter e Mourinho per la grande impresa di ieri sera. As, El Pais ed il Mundo hanno infatti elogiato i giocatori nerazzurri e l’allenatore portoghese per la bellissima prova di forza che hanno offerto ieri. Il Mundo addirittura ha parlato di “Barça alle corde“, per descrivere l’ottima partita giocata ieri dalla squadra milanese. Tutti questi giornali hanno però anche detto che la cattiva prestazione del Barça potrebbe essere stata figlia del lungo e strassante viaggio in pullman che i catalani hanno dovuto affrontare per arrivare a Milano, visto che la nube vulcanica islandese non ha permesso agli spagnoli di prendere l’aereo. Per questo motivo As, il Mundo ed il Pais hanno avvertito l’Inter di stare attenta alla gara del ritorno, dove “in un Camp Nou gremito da quasi 100mila tifosi catalani il Barça agguerrito cercherà l’impresa“.

Simone Lo Iacono