Cinema: film in uscita venerdì 23 aprile

Un nuovo week end sta per arrivare e nuovi film sbarcano nelle sale cinematografiche.
Ecco i titoli in uscita venerdì 23 aprile:

“La città verrà distrutta all’alba”, di Breck Eisner, con Timothy Olyphant, Radha Mitchell, Joe Anderson, Danielle Panabaker, Christie Lynn Smith. Nella pacifica cittadina di Ogden Marsh, la gente comincia a comportarsi in maniera strana. Un tizio armato di fucile irrompe nel campo di baseball dove si sta giocando una partita. Lo sceriffo David Dutten lo conosce: pensa che sia semplicemente ubriaco e cerca di convincerlo ad abbassare il fucile, ma, quando il tizio gli punta contro il fucile, è costretto a ucciderlo.

“Agora”, di Alejandro Amenàbar, con Rachel Weisz, Max Minghella, Oscar Isaac, Ashraf Barhom, Michael Lonsdale. Alessandria d’Egitto, seconda metà del IV secolo dopo Cristo. La città in cui convivono cristiani, pagani ed ebrei è anche un vivo centro di ricerca scientifica. Vi spicca la giovane Ipazia, figlia del filosofo e geometra Teone. Ipazia tiene anche una scuola in cui l’allievo Oreste cerca di attirare la sua attenzione. C’è però anche un giovane schiavo, Davus, attratto dalla sua bellezza e dalla sua cultura.

“Matrimoni e altri disastri”, di Nina di Majo, con Margherita Buy, Fabio Volo, Luciana Littizzetto, Francesca Inaudi, Marisa Berenson. Nanà è la primogenita di una ricca famiglia fiorentina e, al contrario della sorella, non è mai stata fortunata con gli uomini. Dapprima un’adolescenza da bruttina studiosa e poi un lungo rapporto culminato con la presa dei voti da parte del partner. Ora è una cinquantenne insoddisfatta. E come se non bastasse l’insoddisfazione di una vita priva d’amore, adesso dovrà anche organizzare il matrimonio della sorella minore, carina e spigliata, con un uomo che le sta poco simpatico, ma che ha conquistato tutta la famiglia.

“Misure straordinarie”, di Tom Vaughan, con Brendan Fraser, Harrison Ford, Keri, Russell, Jared Harris, Courtney B. Vance. John Crowley è un uomo che ha dinanzi a sé una carriera promettente, ma le sue prospettive mutano dal momento in cui ai suoi due figli viene diagnosticata una malattia tanto rara quanto incurabile.