Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Gran Bretagna: coppia di donne omosessuali registra la nascita della “propria” bambina,...

Gran Bretagna: coppia di donne omosessuali registra la nascita della “propria” bambina, una di loro farà le veci del “padre”

Dalla Gran Bretagna giunge una notizia significativa per quanto riguarda i diritti attribuiti alle coppie omosessuali. A Brighton, sud di Londra, due donne lesbiche sono state riconosciute come legittimi genitori della piccola Lily-May, nata grazie a un anonimo donatore di seme.

Secondo quanto riportato dal Daily Telegraph, al momento della registrazione dell’atto di nascita, accanto alla voce “mother“, dove ha posto la firma Natalie Woods, appare il nome della compagna Betty Knowles sotto la denominazione “parents” (e non “father”). Nessun riferimento viene invece fatto nei confronti del donatore o padre biologico.

E’ la prima volta che la Gran Bretagna riconosce come legittimi genitori due persone dello stesso sesso in 170 anni di istituzione del certificato di nascita. La legge sulla fertilizzazione del 2008 ha permesso alla coppia di affrontare insieme la gravidanza e di veder riconosciuti i loro rispettivi ruoli familiari ma come ci si poteva aspettare, le polemiche non hanno tardato a manifestarsi. Un’organizzazione che si occupa di etica della riproduzione ha espresso il proprio parere sulla vicenda attraverso le parole di Josephine Quintavalle secondo la quale «il certificato di nascita dovrebbe dare conto di come un bimbo è nato, specie in una cultura come la nostra ossessionata dalla genetica».  Di fronte alle dichiarazioni di chi ritiene essenziale la presenza della figura paterna durante il  percorso di crescita di un bambino, Natalie Woods ha risposto che «un bambino ha solo  bisogno di amore incondizionato ed è quello che io e Betty siamo in grado di dare, in abbondanza».

La mancanza d’amore sembra al centro del rapporto tra  Natalie e i suoi genitori i quali, una volta venuti a conoscenza dell’omosessualità della figlia, hanno deciso di non rivolgerle più la parola. La neo mamma appare però serena e entusiasta dell’arrivo di Lily May. Natalie, 38 anni, e Betty, 47, sono insieme da 15 anni e stanno costruendo il loro progetto di vita al quale sembra ancora mancare un’ultima cosa: un’unione legalmente riconosciuta.

Stefano Valigi