In edicola le prime foto del piccolo Briatore

Presentazione di “Briatore junior” sulle pagine di ‘Chi’. Da quando è nato il piccolo, per Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore, genitori dal 18 marzo, la vita è completamente cambiata.

L’unico problema e disaccordo tra i due, che si spera risolvano presto per il bene dell’identità del bambino, riguarda il nome della piccola creatura: lei continua a chiamarlo Nathan, lui Falco. “Nathan è un nome stupendo. Il suo significato è dono di Dio e per me i figli sono realmente un dono di Dio”, dice la Gregoraci. “Ho scelto Falco –  fa eco Briatore -perché è un nome particolare. In qualunque lingua lo pronunci non è soggetto a traduzione. E poi è corto. L’ho sentito per la prima volta in una canzone di un cantautore austriaco degli Anni ’80”.

Insomma, a parte queste futili e divertenti discussioni, la famiglia è veramente felice.

Antonella Gullotti