Home Notizie di Calcio e Calciatori Inter, Mario Balotelli riceve un altro tapiro d’oro

Inter, Mario Balotelli riceve un altro tapiro d’oro

Ieri l’Inter ha rifilato 3 goal al Barcellona regalando ai tifosi una prestazione indimenticabile. Tutto è stato perfetto in una serata memorabile a San Siro…Tutto o quasi, perchè ancora una volta a guastare la festa neroazzurra ci ha pensato il solito scalmanato Mario Balotelli. Oggi non poteva mancare assolutamente la visita dell’inviato di Striscia la notizia Valerio Staffelli, che ha consegnato un nuovo tapiro d’oro all’attaccante interista.

Ma cosa avrà mai fatto Super Mario di così grave per meritarsi un altro tapiro? Bhè stavolta sembrerebbe averla combinata davvero grossa. Ieri non è stato schierato come titolare da Mourinho che ha preferito il trio di attaccanti Milito- Pandev- Eto’o. Il povero Balotelli si è accomodato così in panchina fin quando poi il Principe ha ceduto causa crampi. Mou ha dato il permesso a Mario di scendere in campo. Si capisce fin dai primi istanti che in fondo, in panchina, non si stava poi così male; perchè sforzarsi quando la squadra ha già fatto così bene per 80 minuti? Così è normale perdere palloni e provare colpi da fuoriclasse. Quello che però lascia davvero stupiti è l’accanimento che i tifosi hanno nei confronti del giovane attaccante. Alla fine è vero, non sembrava essere così concentrato, ma la squadra stava vincendo 3 a 1,  perchè fischiare? Non sarebbe stato maglio applaudire anche di fronte a qualche piccola imprecisione?  Non sembrerebbe… E così alla fine Super Mario si è sentito nuovamente deluso dai suoi tifosi e dopo il fischio finale  compie un gesto molto particolare giudicato da tutti grave: butta via la maglia come se la odiasse. Non lo avesse mai fatto, peggio del gladiatore scatena un inferno che non è destinato a finire.

Negli spogliatoi Materezzi si infuria e sembrerebbe  che gli abbia dato una bella lezioncina. Gli altri compagni non appoggiano il suo gesto. Mourinho non ne parliamo e questa volta poi anche il Presidente Moratti lo abbandona.

Cosa resta da fare? Incassare il colpo e portare a casa un altro tapiro in attesa delle decisioni che prenderanno dall’alto. Valerio Staffelli ha raggiunto il calciatore a Brescia dove ha cercato di strappargli qualche commento ma è stato impossibile. Balotelli dichiara di non poter parlare.

“L’hanno fatta arrabbiare i tifosi? Per questo si è arrabbiato e ha gettato la maglia? O era arrabbiato con Mourinho che dall’altra parte del campo le diceva le cose? E’ contento del fatto che Murinho ha detto che l’ha perdonata?. In campo vorremmo vederla meno attapirato, che segna dei goal” questa la raffica di domande che l’inviato di Striscia propone all’attaccante. Unica nota positiva: sembrerebbe essere divertito  dalle battute di Staffelli e alla fine afferma: “Io il sorriso non lo nego mai a nessuno”.

Una delle poche cose che dice Balotelli è che lui non può parlare e di rivolgersi quindi al suo procuratore Raiola. Valerio non è riuscito a strappargli nessuna indescrezione e neppure una frase carina nei confronti dei tifosi interisti.

Filomena Procopio

Comments are closed.