La Pupa e il Secchione, dopo la protesta Francesca Cipriani diventa un pupa

La plateale protesta messa in atto nella splendida cornice della Fontana di trevi dall’ ex concorrente del “Grande Fratello 6” Francesca Cipriani sembra essere ad una svolta e la ragazza abbruzzese dalla settima misura appena rifatta è già nel cast delle “pupe” accoppiata al “secchione” Francesco Cevaro.

Ha partecipato come concorrente sempre con la testa tra le nuvole, all’ edizione numero sei del reality show per eccellenza “Grande Fratello”, poi la consueta striscia di comparsate in varie trasmissioni del piccolo schermo, le immancabili ospitate nelle discoteche italiane ma tutta questa “gavetta” a Francesca Cipriani non è bastata per acquietare la sua innata indole presenzialista ed il suo atavico desiderio di comparire ad ogni costo in tv, creandosi un posto tutto suo e senza insidie, nel mondo dello spettacolo che l’ ha da sempre affascinata.

Al “Chiambretti Night”, l’ abbiamo vista millantare ogni tipo di declinazione artistica che ha sempre sostenuto di possedere e palesava stupore e costernazione non riuscendo a capire come nè il cinema, nè la televisione l’ abbiano mai presa in considerazione per un lavoro concreto.

Per enfatizzare la sua presenza scenica, da buona, forse eccessiva esteta, si è sottoposta ad un intervento di mastoplastica additiva che le ha regalato un dècollètè gonfiato fino alla settima misura, con una già procace quinta che madre natura le aveva donato.

Ha criticato con fastidio l’ iniquità della show girl argentina Belen Rodriguez, non riuscendo a spiegarsi tutto questo clamore attorno alla vita di Lady Corona, è stata denigrata e smontata dalla realista Barbara Alberti, sempre all’ interno del format condotto da Piero Chiambretti, che l’ ha etichettata come una bambola gonfiabile senza cervello ed in cerca della mera visibilità mediatica senza fondamenta.

Ma l’ ex gieffina proprio non vuole rassegnarsi ed è recente la protesta avuta luogo nella Fontana di Trevi, quasi a simulare una brutta copia della Ekberg, in cui munita di cartello e succinta in un abitino pitonato, urlava in silenzio le sue ragioni, cercando di sottolineare l’ ingiustizia sulla sua esclusione dal programma “La Pupa e il Secchione“.

In effetti, chi se non la Cipriani può al meglio incarnare la figura della ragazza dalla fisicità prorompente ed al contempo dileggiata per avere un Q.I. simile ad un volatile? Da giorni, sia la Endemol che la conduttrice Barbara D’ Urso, come se si parlasse di una eroina dei giorni nostri, stanno sostenendo la causa di Francesca, che continua a farci partecipi delle sue velleità giornalistiche e di consumata attrice del grande schermo.

Alla fine, tutta la questione dal bandolo intrecciato potrebbe aver trovato la parola fine, per la contentezza della stessa ragazza abbruzzese, in quanto sul numero di questa settimana di “Tv Oggi”, Francesca è stata già accoppiata con il “secchione” Francesco Cevaro. Il sogno di diventare a tutti gli effetti una pupa senza cervello è dunque ad un passo dalla realizzazione.

Gionata Cerchiara

Notizie Correlate

Commenta