Home Televisione Marrazzo alla Rai… tra indiscrezioni e verità

Marrazzo alla Rai… tra indiscrezioni e verità

Quando si dice cicli e ricicli storici … questa sarebbe un riciclaggio televisivo a tutto tondo, se le voci su un possibile

rientro alla Rai di Piero Marrazzo fossero vere.

Dopo mesi di indagini, che hanno scosso fortemente il panorama politico laziale e non solo, si torna a parlare di una

rabilitazione del soggetto principale della vicenda, l’ex governatore della Regione Lazio . Tra illazioni e vere asserzioni,

molto è stato detto a questo riguardo e molti sono gli aspetti oscuri di una vicenda che ha portato alla luce un aspetto

serio della nostra società, la frequentazione dei transessuali e il loro inserimento nel mondo politico-istituzionale.

Piero Marrazzo fu incastrato da diversi video che lo ritraevano in compagnia di transessuali che si prostituivano in

festini di cui il politico faceva parte. La ripresa andata in mano della polizia era stata girata da alcuni carabinieri, finiti

ora in manette , che dopo il blizt aveva ricattato l’ex Governatore del Lazio estorcendogli denaro.

Quando la notizia è scoppiata ha creato un vero e proprio caos, soprattutto ha distrutto in pochi attimi la figura di un

uomo che si era guadagnato credibilità neli anni come giornalista del piccolo schermo, e si apprestava , dopo un primo

sereno mandato , a ricevere un secondo mandato a Capo del Lazio.

Poche immagini e quel Piero Marrazzo è scomparso, sostituito da un uomo dimesso, distrutto dallo scandalo, chiuso in

un religioso riserbo tanto da chiudersi davvero in monastero per un lungo periodo in cerca di un nuovo equilibrio.

Ora Marrazzo, dopo mesi di silenzio torna con una breve intervista sul piccolo schermo dove afferma di essere

disponibile a tornare al suo vecchio lavoro di giornalista e di stare al servizio dell’azienda Rai.

Un fulmine a ciel sereno. In un periodo in cui Morgan è stato escluso dal festival di Sanremo per le sue dichiarazioni

sulla droga, Aldo Busi è stato allontanato dal reality “L’isola dei famosi” per le indirette accuse rivolte alla Chiesa,

perchè si dovrebbe fare un’eccezione per Marrazzo?

Certo, il mondo della politica è una sfera a parte, ma questa volta dalla Rai ci si aspetta un pò di coerenza.

Francesca Ceccarelli