Medici di Emergency: viaggio sempre più rocambolesco

Francoforte, 21 aprile. Ci si mettono anche le condizioni meteorologiche, contro il ritorno sereno in patria dei tre operatori di Emergency, per non parlare delle polemiche superflue, scatenatesi in queste ore a causa del volo di stato che sarebbe stato scartato come ipotesi di modalità viaggio dai tre medici ultimamente così sventurati. Riguardo quest’ultima “bufala” mediatica, si sarebbe trattato solo di un equivoco, come già spiegato in precedenti articoli di questo giornale.

Ora la nuova disavventura, l’ultima in ordine di tempo, è stata la fermata prolungata in maniera imprevista a Francoforte, dove i tre sono rimasti bloccati senza poter prendere l’aereo per Milano Linate a causa della ben nota nube di cenere dall’Islanda, che proprio in questi giorni imperversa nei cieli di questa parte d’Europa.

E’ solo questione di ore ormai, in ogni caso, e sono inutili quanto sterili le impazienti ricerche della polemica ad ogni costo, condotte in queste ore da svariati giornali. Marco Garatti, Matteo Dell’Aira e Matteo Pagani arriveranno presto accompagnati dall’ambasciatore Attilio Iannucci, con il quale si sono già spostati ieri da  Kabul con un volo di linea per Dubai, da dove hanno raggiunto Francoforte. Proprio il loro volo successivo è stato fra quelli cancellati.

Peraltro, si è dovuta disdire la conferenza stampa cui i tre medici al loro rientro, senza un attimo di respiro, come è da notare, avrebbero dovuto prender parte presso la sede milanese di Emergency oggi, alle 14.30.

I tre medici e l’ambasciatore italiano che è stato inviato presso di loro torneranno con calma in auto, ora che i chilometri da percorrere sono rimasti pochi, sperando che non avvengano altri contrattempi anche in quest’ultima parte del viaggio, così particolarmente rocambolesco a seguito di una già presumiblimente stressante avventura. Sarebbe soprattutto da augurare che la nube nera di chiacchiere in attesa di loro dia tregua per un poco, almeno durante le ultime ore di viaggio.

S. K.

Notizie Correlate

Commenta