Muore operaio sardo sul lavoro

Ancora morti sul lavoro. Questo pomeriggio un operaio sardo di 45 anni è morto in un cantiere edile nei pressi di Porto Pozzu, una frazione del  comune di Santa Teresa di Gallura.

L’uomo, originario di Santa Maria Coghinas, è stato schiacchiato da un pesante mezzo guidato da un collega, ancora sotto shock. Tempestivo è stato l’intervento del 118 ma inutile: i medici hanno solo potuto constatato la morte dell’operaio.

Si attendono ulteriori accertamenti da parte dei Carabinieri di Santa Teresa di Gallura e degli Ispettori del Servizio di Prevenzione Ambienti di Lavoro di Olbia.

Valentina Ierrobino

Notizie Correlate

Commenta